Malga Crostis

Percorrendo il sentiero di cresta CAI n. 154, che dal monte Crostis porta al Cimon di Crasulina, si può ammirare il magnifico panorama che abbraccia gran parte della Catena Carnica Principale. L'ambiente di cresta è contrassegnato dall'affioramento di rocce eruttive del Carbonifero medio, che costellano, con i loro colori verdi e rossastri, i pascoli e i prati ricchi dei tipici fiori alpini.

Dettagli

Ubicazione

Comeglians (Ud)

Partendo da Tualis (Comeglians), si percorre la strada “Panoramica delle Vette”. Terminata la salita, si lascia a valle casera Chiadinis Alta e, dopo circa 700 m, si giunge in vista di malga Crostis.

Partendo da Ravascletto, si percorre la strada “Panoramica delle Vette” fino alle quote più elevate e si prosegue in traversata per circa 6 chilometri fino a raggiungere la malga.

Si consiglia di chiedere informazioni, presso gli Uffici Tecnici dei Comuni di Comeglians o Ravascletto, relativamente all'accessibilità della viabilità descritta.

Accesso alla malga: Buono - Malga accessibile con autovettura

Proprietario

Privata

Quota (m.s.l.m.)

1870

Cartografia

Tabacco n. 01 Sappada – S. Stefano - Forni Avoltri

Ristoro

Si possono degustare le produzioni aziendali durante tutto il periodo di alpeggio.

E poi...

Da Chiadinis Alta, su mulattiera (sentiero CAI n. 151), si può raggiungere la cima del monte Crostis (2.250 m) e da qui scendere a Givigliana di Rigolato oppure, su percorso molto impegnativo (sentiero CAI n. 174), attraverso la forca di Plumbs, raggiungere il rifugio Marinelli.

A Givigliana di Rigolato molto bello il campanile costruito nel 1951 ma decorato nel 2002 con affreschi a "graffiti", con immagini della vira rurale passata, le voci, la vacca, il bosco, il fieno, il campo di patate, l'osteria, la chiesa, la famiglia e quel focolare.

A Comeglians si segnala il tipico borgo carnico, risalente al XVII e XVIII sec. con architettura caratteristica.

A Ravascletto, importante polo turistico estivo ed invernale, da ricordare la Chiesa di San Giovanni in Campivolo abbellita dal dipinto di San Giovanni Evangelista del pittore tedesco del '700 Ignazio Baldauff, la chiesa parrocchiale di Zovello risalente XIV secolo e la chiesa parrocchiale di San Matteo Apostolo del 1718.

Manifestazioni

LUGLIO

8,9 Festa del malgaro 2017 ad Ovaro

Festa dei Frutti di Bosco a Forni Avoltri;

AGOSTO

Festa dei Frutti di Bosco a Forni Avoltri;

20 55a Staffetta Tre Rifugi a Forni Avoltri;

SETTEMBRE

02 Parole in Rifugio presso il Rifugio Chiampizzulon (Rigolato)

03 Note in Rifugio presso il Rifugio Tolazzi (Forni Avoltri)

Servizi

Punto d'interesse storico

Punto d'interesse geologico

Punto d'interesse botanico

Punto d'interesse faunistico

Punto d'interesse panoramico

Punto d'interesse architettonico

Punto d'interesse religioso

Percorsi mountain bike

Percorsi nordic walking

Percorsi trakking

Foto

Crostis 5 RID
Crostis 4
Crostis 3
Crostis 1
A6 Crostis
Crostis 2