Malga Glazzat Bassa

I pascoli di malga Glazzat Bassa vengono utilizzati a inizio e fine alpeggio. Qui proliferano specie quali il trifoglio alpino (Trifolium alpestre), la campanula barbuta (Campanula barbata), il geranio selvatico (Geranium sylvaticum)  e diverse felci (Pteridium aquilinum subsp. aquilinum). Fanno parte di questo comparto anche i pascoli e le strutture di malga Glazzat Alta (1.348 m), dove si svolge inoltre l’attività di agriturismo.

 

Dettagli

Ubicazione

Pontebba (Ud)

Da Pontebba si seguono le indicazioni per Sella Cereschiatis; poco oltre il valico si svolta a destra e, su viabilità forestale in alcuni tratti ripida, si raggiungono i pascoli di malga Glazzat Bassa. A Sella Cereschiatis si può giungere anche da Moggio Udinese risalendo, in tutta la sua lunghezza, la Val Aupa.

Accesso alla malga: Buono - Malga accessibile con autovettura

Proprietario

Comune di Pontebba (Ud)

Quota (m.s.l.m.)

1155

Cartografia

Tabacco n. 18 Alpi Carniche Orientali Canal del Ferro

Ristoro

Si possono degustare le produzioni aziendali da giugno a metà luglio e poi a settembre.

Contatti: Marco Dereani

Cellulare: 393 52 16 639.

E poi...

Dalla malga è possibile raggiungere sia Pontebba che Moggio Udinese che la casera Glazzat Alta.

Prima di salire in malga, ci si può fermare a Pontebba, dove merita una visita la chiesa parrocchiale con il Flügelaltar, un altare ligneo del 1517, il municipio con la bellissima facciata, gli affreschi al suo interno e la lapide funeraria di "Severilla", di epoca romana, ivi esposta. Altri edifici interessanti dal punto di vista storico ed architettonico sono: Casa Micossi (sec. XVIII), Casa di Gaspero Rizzi (sec. XVII), Casa Brunetti Bonfioli de' Cavalcabò (sec. XIX), Casa Schiavi (sec. XIX) e Casa Micossi Nassimbeni (sec. XIX). Nel paese, si attraversa il ponte sul torrente Pontebbana che separava Pontafel (Austria) e Pontebba (Repubblica veneta). L’attuale struttura è stata ricostruita negli anni ‘50 a seguito di un crollo, ma le prime testimonianze scritte sulla sua esistenza risalgono al 1442. Inoltre, in Piazza Garibaldi, è stato eretto un monumento  per il centenario della nascita del compositore Arturo Zardini (1969), famoso per “Stelutis alpinis”.

A Moggio udinese invece si può visitare l'Abbazia di San Gallo (1119 d.c.) e il Palazzo delle Prigioni, antica torre medievale. In Val Aupa, bellissima valle ricca di caratteristici sentieri, meritano una visita le frazioni di Dordolla e di Bevorchians.

Servizi

Punto d'interesse storico

Punto d'interesse botanico

Punto d'interesse architettonico

Punto d'interesse religioso

Foto

Glazzat Bassa 3 RID
Glazzat Bassa 1
Glazzat Bassa 2