Malga Ielma di Sotto

Come in alcune altre casere della regione, a Ielma di Sotto è stato conservato il tradizionale supporto alla caldaia per la lavorazione del latte, chiamato “musse”. Le pendici del Colle di San Pietro, sopra la conca su cui sorge Ia malga, sono popolate da larici (Larix decidua), abeti rossi (Picea abies subsp. abies) e qualche faggio (Fagus sylvatica). Perché non cercare nel sottobosco i lamponi (Rubus idaeus) per una alternativa e dolce merenda.

Dettagli

Ubicazione

Prato Carnico (Ud)

Lungo la strada che da Pesariis porta a Pradibosco, circa cento metri oltre i resti di una segheria, si tiene la sinistra per portarsi sulla destra orografica del torrente Pesarina; dopo circa un chilometro e mezzo, in località Cuesta di Sotto inizia una lunga serie di tornanti e, con l’avvertenza di tenere la sinistra ad un bivio, si sale in malga Ielma di Sotto (CAI n. 218).

Accesso alla malga: Media - Malga accessibile con fuoristrada

Proprietario

Comune di Enemonzo (Ud)

Quota (m.s.l.m.)

1502

Cartografia

Tabacco n. 01 Sappada – S. Stefano Forni Avoltri

Ristoro

Si possono degustare le produzioni aziendali durante tutto il periodo di alpeggio.

E poi...

Proseguendo a sinistra al bivio che si incontra poco dopo la casera, dopo circa un chilometro, si giunge a casera San Giacomo; proseguendo dritti si sale, con brevi tornanti, alla vicina casera Ielma di Sopra e da qui alla malga Pieltinis.

A Sauris, antico borgo con abitazioni e rustici realizzati con la tecnica dei block bau (tronchi di legno sovrapposti e incastrati agli angoli) ed il tetto rivestito in scandole di legno, si trova il centro etnografico "'Haus van der Zahre", con al suo interno la Mostra "La storia riemersa - Cimeli di guerra / Khriekhgedeinkhn e le testimonianze della lingua saurana di derivazione tedesca ed il Centro storiografico – Museo di S. Osvaldo, che illustrano la vita quotidiana nel corso di sette secoli. Si possono fare acquisti presso numerose botteghe artigiane e gli stabilimenti per la produzione dei famosi prodotti agroalimentari locali quali il prosciutto crudo IGP, lo speck e la birra artigianale. Molto suggestivo l'omonimo lago omonimo, con la diga idroelettrica. Nei boschi circostanti si trova una ricca avifauna, quali caprioli, cervi, camosci, martore, puzzole, faine, donnole, scoiattoli, ghiri, arvicole, galli forcelli e cedroni, svariati rapaci diurni e notturni e, recentemente, anche la lince e l'orso bruno.

In Val Pesarina, nella frazione di Pesariis (Prato Carnico), il paese degli orologi, dove è stata fondata la fabbrica dei Fratelli Solari, è stata allestita nel centro dle paese, una mostra con orologi e due meridiane monumentali che rappresentano l'evoluzione dell'industria locale. Sempre a Pesariis, si trova la Casa Bruseschi, tipica residenza signorile carnica del '600-'700, con l'esposizione di mobili ed utensili dell'epoca.

 

Manifestazioni

LUGLIO

8-9 e 15-16 Festa del Prosciutto a Sauris di Sotto

AGOSTO

12-15 Festa del formaggio salato e di malga, a Lateis di Sauris

SETTEMBRE

9-10 Arlois e Fasois: Il mondo delle malghe, la demonticazione a Pesariis di Prato carnico;

Servizi

Punto d'interesse storico

Punto d'interesse geologico

Punto d'interesse botanico

Punto d'interesse faunistico

Punto d'interesse panoramico

Punto d'interesse architettonico

Punto d'interesse religioso

Musei

Foto

image_mini.jpg
image_mini1.jpg
image_mini2.jpg