Alpi Giulie

Tra i paesaggi più suggestivi della nostra regione, vi sono sicuramente i gruppi montuosi delle Alpi Giulie.

Quest’area è caratterizzata dall’elevata piovosità e, al tempo stesso, dalla carenza di acque superficiali dovuta al diffuso carsismo in quota.

Le tre valli principali (Val Resia, Val Raccolana e Val Dogna) tra loro parallele, terminano su altopiani con insediamenti malghivi da latte.

Più in alto, stagliate contro il cielo, svettano le aspre cime calcaree dove lo stambecco, reintrodotto alla fine degli anni Settanta dopo la sua completa estinzione, regna incontrastato.

Lussari

Il nome della malga è legato al Monte Santo di Lussari dove, sulla sua sommità, sorge un santuario cinquecentesco le cui origini risalgono al ritrovamento miracoloso dell’immagine sacra della Madonna da parte di un pastore di Camporosso. La chiesa è chiamata anche “dei tre popoli”, in quanto è ... 

Montasio

L’altopiano del Montasio è il più ampio territorio destinato all’alpeggio dell’intera regione. Nel comprensorio troviamo le seguenti malghe: Cregnedul di sopra, Larice, Parte di Mezzo e Pecol in cui si svolge la caseificazione e l’attività agrituristica. L’altopiano del Montasio, luogo di ... 

Plan dai Spadovai

La casera durante la guerra era il centro logistico militare della valle. Vicino alla malga una chiesetta in ricordo dei caduti del Battaglione Gemona; ci sono, inoltre, resti di ricoveri militari e una caverna conosciuta con il nome “Compagnia dei Briganti”. 

Coot

La malga si trova all’interno del Parco delle Prealpi Giulie, dove un Centro visite (a Prato di Resia) e 5 centri informativi offrono la possibilità di conoscere l'area protetta. Presso la malga è stato creato un percorso didattico. In località Pian dei Ciclamini, si trova il "Sentiero per tutti" ...