Malga Rio Secco

Fanno parte del comparto di malga Rio Secco anche i pascoli e le strutture di malga Caserutte (1.419 m) e i pascoli della conca di Aip. La Valle di Aip, la cui forma ricorda quella di un truogolo da cui il nome friulano aip, è caratterizzata da una soglia che si eleva per parecchi metri al di sopra del fondovalle dal quale le acque defluiscono attraverso profondi inghiottitoi di origine carsica.

Dettagli

Ubicazione

Moggio Udinese (Ud)

Da Pontebba si risale la Val Pontebbana in direzione del Passo Cason di Lanza; superata la frazione di Studena Bassa e la località Carbonaria si prosegue lungo la strada ben asfaltata, tra boschi e radure prative, fino a raggiungere la malga.

Accesso alla malga: Buono - Malga accessibile con autovettura

Proprietario

Comune di Moggio Udinese (Ud)

Quota (m.s.l.m.)

1165

Cartografia

Tabacco n. 18 Alpi Carniche Orientali Canal del Ferro

Ristoro

Agriturismo con possibilità di pernottamento. Si possono degustare le produzioni aziendali durante tutto il periodo di alpeggio. 

Contatti: Angela Buzzi

Telefono fisso della malga: 0428 99 12 79

Cellulare: 339 17 35 049

Pagina Facebook: Agriturismo Rio Secco

E poi...

Dalla malga si può raggiungere la casera Cason di Lanza passando vicino alla malga Caserute, per poi scendere a Paularo attraverso gli alpeggi di Valbertat Bassa, Meledis Bassa e Ramaz.

Fermandosi a Pontebba si può ammirare il Flügelaltar, un altare ligneo datato 1517, conservato nella chiesa parrocchiale, la bellissima facciata del municipio, preziosamente affrescato al suo interno e la lapide funeraria di "Severilla", risalente all'epoca romana, esposta nelle sale del comune. Il ponte sul torrente Pontebbana, che rappresentava il confine tra Pontafel e Pontebba (Austria e Repubblica veneta) è stato ricostruito negli anni ‘50 dopo un crollo, ma originariamente risalente al 1442. Lo hanno attraversato principi, re e personaggi illustri, tra i quali Giosuè Carducci nel 1885. Ha perso poi la sua funzione, con la fine della Grande Guerra, quando il confine è stato spostato a Coccau. Altri edifici rivestono particolare significato storico sono: Casa Micossi (sec. XVIII), Casa di Gaspero Rizzi (sec. XVII), Casa Brunetti Bonfioli de' Cavalcabò (sec. XIX), Casa Schiavi (sec. XIX) e Casa Micossi Nassimbeni (sec. XIX). In Piazza Garibaldi, si può vedere il monumento dedicato al centenario della nascita del compositore Arturo Zardini (1969), famoso per “Stelutis alpinis”.

Dall'altra parte della vallata si raggiunge Paularo, con il Palazzo Calice-Screm, il Palazzo Fabiani-Linussio e la Casa Calice-Gerometta. Imperdibile la Mozartina, un piccolo museo musicale con una raffinata raccolta di antichi strumenti. Inoltre, per gli appassionati di archeologia, nella frazione di Misincinis sono stati da poco ritrovati dei resti di una necropoli.

Servizi

Punto d'interesse storico

Punto d'interesse botanico

Punto d'interesse panoramico

Punto d'interesse architettonico

Punto d'interesse religioso

Agriturismo

Alloggio agrituristico

Spuntini e pasti freddi

Somministrazione di pasti caldi

Foto

Rio Secco 3 RID
Rio Secco 1
Rio Secco 6
Rio Secco 4
Rio Secco 2
Rio Secco 5