Eventi

Clicca qui per accedere al calendario degli eventi relativi all’alpicoltura organizzati nelle malghe e nei paesi montani nel corso della stagione 2017.

                                                                                                       @*@*@*@*@  

Sabato 20 gennaio 2018 presso l'Istituto Comprensivo di Paularo si è tenuta la 18° Edizione Internazionale della Premiazione del Formaggio di Malga. Il programma prevedeva, oltre alla mostra e relativo concorso delle forme prodotte durante la stagione 2017, anche un'esposizione fotografica dal suggestivo titolo: "Una passeggiata tra le malghe della Carnia".

Delle 19 malghe italiane partecipanti è stata premiata Malga Pura di Ampezzo, gestita da Giordano De Monte e delle 13 malghe austriache della Valle del Gail ha vinto Egger Alm condotta da Elisabeth Buchacher.                                                                                   

                                                                                                       @*@*@*@*@ 

FORMANDI è stato l'evento organizzato da Friulmont con la collaborazione dell'ERSA, di Slow Food e TurismoFVG, nell’ambito del progetto “MO.MA, una montagna di Malghe” finanziato dalla Regione FVG.

Un suggestivo percorso, nella splendida location della Cjase dal Len di Sutrio (Ud), tra territorio e prodotto per trasformare l’abbinamento cibo-vino in una chiave di accesso preferenziale alla comprensione delle culture e alla valorizzazione dei prodotti dell’alpeggio, dei territori montani e della zona collinare, e attribuire i giusti riconoscimenti alle numerose malghe tuttora presenti sul territorio montano e a vigneti e cantine.

Il 30 Novembre e il 1 dicembre 2017 si è tenuto il “MASTER sui formaggi di malga” di Roberto Rubino, presso  l’ I.S.I.S. Paschini Linussio di Tolmezzo. Due giornate dedicate all’educazione alimentare divise in due sezioni: una dedicata agli studenti degli Istituti alberghieri e del settore agro-alimentare e una ai portatori di interesse.

Il 2 dicembre 2017 si è svolta la prima asta dei formaggi di malga. Evento principale riservato ad albergatori, chef e interessati ad acquistare i formaggi prodotti nella stagione di monticazione 2017. Una commissione tecnica di esperti ha valutato i formaggi prodotti da 20 malghe da latte regionali e ha formulato un giudizio di qualità. In seguito i partecipanti all’asta hanno potuto degustare i prodotti, abbinati ai vini friulani naturali selezionati da Slow Food FVG. Dalle ore 15,00 si è svolta l’ASTA dei formaggi (con stagionatura da 4 a 6 mesi). Al termine della vendita, la Commissione tecnica ha relazionato sulle proprietà e caratteristiche qualitative dei prodotti e dei pascoli dei comprensori malghivi. Le malghe che hanno ottenuto il punteggio più alto sono state rispettivamente: malga Pozôf, malga Montasio e malga Fossa di Sarone.

La giornata del 3 dicembre 2017 è stata dedicata alle degustazioni aperte al pubblico ed alla presentazione del libro “Slow Wine”, la guida di Slow Food sui vini “naturali” del Friuli Venezia Giulia, a cura di Fabio Pracchia. L’iniziativa di promozione delle eccellenze agroalimentari, dei formaggi del territorio montano e dei vini naturali del FVG si è aperta con un laboratorio di degustazione guidata di alcuni dei migliori vini friulani e sloveni secondo Slow Wine. L’attività è stata presentata da Savio Del Bianco e Richard Baudains degustatore della guida. Fino a tarda sera è stato poi possibile assaporare i formaggi abbinati ad alcuni dei migliori vini friulani e sloveni e ai prodotti dei Presidi Slow Food FVG.

                                                                                                       @*@*@*@*@ 

43^ SAGRA DEL FORMAGGIO E DELLA RICOTTA DI MALGApresso il Caseificio “Alto Val Tagliamento” di Enemonzo (Ud).

8/9/10/16/17 settembre 2017.

La tradizionale sagra del Formaggio e Ricotta di Malga, appuntamento irrinunciabile per tutti i malghesi regionali e gli appassionati, ha proposto anche quest’anno numerose attività.

Domenica 17 sono state presentate le malghe del FVG con proiezioni di foto riguardanti il contesto, l’attività e le strutture corrispondenti e i gestori degli alpeggi, a cura di ERSA e del Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e di Passo Pramollo nell’ambito del progetto Interreg V-A Italia-Austria “Malga And Alm Desired Experience” (MADE).

A seguire si è inaugurata la “Mostra del Formaggio e della Ricotta di malga” e premiazione malghesi e casari. I vincitori per la categoria del formaggio di malga sono stati:

1° malga Pramosio;

2° malga Losa;

3° malga Valuta.

Mentre per la ricotta di malga, la classifica è stata la seguente:

1° malga Gerona.

2° malga Malins.

3° malga Ielma.

Presso Casa Fachin, è stato presentato il progetto museo “Usi e costumi dei nostri Paesi, un patrimonio da salvare e valorizzare” e inaugurata la mostra fotografica dal titolo: “Int di Mont – Il mondo delle malghe: luoghi, volti e gesti tra passato e presente”, a cura di Ulderica Da Pozzo.

A corollario della manifestazione sono stati organizzati numerosi eventi collaterali tra i quali chioschi eno-gastronomici, serate di musica, gara di corsa podistica “A tor dal cjampanili”, giochi per i bambini, spettacoli, concorso di torte casalinghe, mercatino eno-gastronomico e artigianale, pesca di Beneficienza.

                                                                                                                                  @*@*@*@*@